+T -T


TERREMOTO. LEGGE SISMICA MARCHE, CERISCIOLI FAVOREVOLE AL RINVIO

venerdì 10 agosto 2018


ZCZC
DIR0362 3 AMB 0 RR1 N/AMB / DIR /TXT


INGEGNERI HANNO CHIESTO POSTICIPARE TERMINI DI ENTRATA IN VIGORE.

(DIRE) Ancona, 10 ago. - "L'applicazione della Legge sismica
regionale cade in un contesto particolare, legato al terremoto e
all'impegno forte che tutti hanno sotto questo profilo. Il mondo
professionale e i tecnici degli enti locali hanno espresso la
loro preoccupazione per il possibile intasamento degli uffici
sisma che i cambiamenti normativi potrebbero comportare. Quindi,
rispetto ad un rinvio c'e' un atteggiamento positivo gia'
espresso anche insieme all'Anci che e' portatore della stessa
richiesta e sottoporremo l'obiettivo al Consiglio regionale".
Cosi' in una nota il presidente della Regione Marche, Luca
Ceriscioli, sulla questione sollevata dai rappresentanti degli
ingegneri marchigiani che hanno chiesto di posticipare i termini
di entrata in vigore dalla legge sismica regionale.
"Anche parlando con il vicepremier Di Maio, in occasione della
sua visita a Fabriano- conclude il governatore-, avevo accennato
a questa legge che spinge verso un'autorizzazione che a molte
Regioni ha creato problemi auspicando anche una modifica a
livello nazionale per eliminare il provvedimento".
(Red/ Dire)
13:38 10-08-18

NNNN