TERREMOTO. CRIMI: MODIFICHE A DL SARANNO CONDIVISE CON REGIONI

mercoledì 3 aprile 2019



ZCZC
DIR2079 3 POL  0 RR1 N/POL / DIR /TXT 

(DIRE) Roma, 3 apr. - "I presidenti delle Regioni erano
abbastanza soddisfatti dei contenuti del decreto, volevano
qualcosa di piu' ma il decreto in quanto tale e' limitato alle
norme necessarie e urgenti, che hanno necessita' di immediata
applicazione. Successivamente nella fase di conversione il
Parlamento inserira' le norme necessarie e saranno condivise con
le regioni". Cosi' io sottosegretario Vito Crimi, dopo aver
incontrato la Conferenza delle regioni sul decreto terremoto.
   Il rappresentante del governo assicura: "Sara' un percorso
partecipato nella fase emendativa. Ci sono norme di
semplificazione che sono state condivise con soddisfazione, non
ci sono state critiche da parte delle Regioni, semplicemente-
osserva Crimi- c'e' stata la richiesta di ulteriori elementi di
semplificazioni che ho accolto con piacere perche' erano gia'
nelle nostre previsioni".
  (Tar/ Dire)
17:21 03-04-19

NNNN