Veneto discute di Statuto

mercoledì 13 settembre 2006


Veneto discute di Statuto

 (regioni.it) In Veneto si discute di Statuto e federalismo fiscale. ''Uno Statuto definito e approvato presto e bene rappresenterebbe il sostegno migliore per quanto stiamo chiedendo al Parlamento e alle altre Regioni a proposito di quegli articoli della vigente Costituzione al cui centro c'e' l'articolo 119''. Lo ha affermato il presidente della Regione Veneto, Giancarlo Galan, che ha ricordato di aver presentato, da senatore, alcuni disegni di legge tesi a sollevare in sede parlamentare le richieste in tema di autonomia e di federalismo fiscale. Galan ha spiegato che ''la particolarita' delle mie proposte di legge va ricercata nell'attribuzione alla Regione di potesta' legislative esclusive e concorrenti''. Infatti, vi si fa riferimento in particolare alla sanita', all'istruzione, alla polizia locale e all'autonomia finanziaria, ma anche al potere estero della Regione, alla tutela e valorizzazione dei beni culturali e ambientali e all'organizzazione della giustizia di pace. ''Si tratta di questioni su cui naturalmente e' aperto il confronto piu' sereno e costruttivo tra di noi - afferma Galan -. Ritengo pero' che, entrando nel merito delle peculiarita' che dovrebbero caratterizzare il nuovo Statuto della Regione del Veneto, dovrebbe emergere la rilevanza di alcune nuove competenze del Veneto tale da imprimere una svolta federalista all'intero sistema di governo della Regione''.

(red/13.09.06)

 

N. 782 - 13 Settembre 2006