ANSA-PROFILO/ CONSULTA: CHI E' FRANCO GALLO

martedì 29 gennaio 2013


ZCZC0119/SXA XCI85270 R POL S0A QBXB >

   (ANSA) - ROMA, 29 GEN - Franco Gallo, eletto oggi presidente della Corte Costituzionale, e' nato a Roma il 23 aprile 1937. Ha insegnato presso la facolta' di Scienze politiche dell'Universita' di Napoli e quella di Giurisprudenza dell'Universita' di Parma. E' stato docente di diritto tributario presso la facolta' di giurisprudenza dell'Universita' di Roma Tor Vergata e dell'Universita' Luiss, dove ha diretto anche il Dipartimento delle Scienze giuridiche. Ha diretto la scuola centrale tributaria ''Ezio Vanoni''.    Nel maggio 1993 fu nominato ministro delle Finanze nel governo tecnico guidato da Carlo Azeglio Ciampi. Al suo dicastero si deve, tra l'altro, la prima regolamentazione degli studi di settore, la parziale detassazione della prima casa, l'adeguamento della normativa fiscale alla direttiva comunitaria sul bilancio. Ma come ministro Gallo viene ricordato soprattutto perche' e' stato l'artefice della semplificazione del modulo della dichiarazione dei redditi (definito ''lunare'' dall'allora Capo dello Stato, Oscar Luigi Scalfaro)    Poco piu' di 10 anni dopo, il 14 settembre 2004, fu sempre Ciampi, allora Presidente della Repubblica a nominarlo giudice della Consulta: Gallo, che giuro' il successivo 16 settembre, fu il primo esperto in diritto tributario a diventare giudice costituzionale. Il 6 dicembre 2011 venne nominato vice presidente della Corte Costituzionale. E' autore di numerosi saggi di diritto tributario e finanziario.       Restera' in carica fino al 16 settembre 2013. (ANSA).

     BOS 29-GEN-13 11:17 NNN