Legge elettorale: Zaia, dopo la Consulta vadano a casa tutti

venerdì 6 dicembre 2013


ZCZC ASC0222 1 POL 0 R01 / LK XX ! 1 X

 (ASCA) - Treviso, 6 dic - ''La roba strana e' che la Consulta abbia deciso che e' incostituzionale questa legge elettorale e che abbia fatto un comunicato stampa per renderlo pubblico, prima della sentenza per dar modo alla politica di fare una nuova legge elettorale. In sostanza si sta chiedendo ad un Parlamento delegittmato di fare una legge per legittimarsi. Direi che vadano a casa tutti''. Cosi' Luca Zaia, a Rete Veneta. ''Pare che il presidente Letta stia preparando un ddl, dovrebbero farlo i parlamentari, che sono pagati per questo. Ripeto: vadano a casa tutti. Non abbiamo piu' bisogno di annunci. Nei paesi federalisti c'e' il Senato delle regioni, in modo che si applichi il fedearlismo vero'', conclude il governatore del Veneto. fdm/sam/ 061402 DIC 13 

NNNN