Pd: Renzi-senatori, tre ore dibattito su riforma Senato Da parlamentari minoranza alcune osservazioni su bicameralismo

martedì 14 gennaio 2014


ZCZC0041/SXA XPP95387 R POL S0A QBXB (ANSA) - ROMA, 15 GEN - Tre ore di dibattito sulle riforme per Matteo Renzi e i senatori del Pd, che il segretario ha incontrato questa sera a palazzo Madama. Il confronto, riferisce chi era presente, e' stato sereno e si e' concluso con un applauso dopo la replica di Renzi. Alcuni senatori della minoranza, pero', nei loro interventi hanno sviluppato osservazioni critiche nel merito della riforma del bicameralismo.    Ampia condivisione sull'idea che il Senato debba cambiare, ma sono emerse alcune perplessita' su modi e tempi. Qualche senatore, in particolare, avrebbe osservato che la modifica costituzionale non puo' essere fatta in fretta ma va ponderata, anche per non rischiare di pentirsi tra qualche anno. Tra l'altro, sarebbe stato rilevato che se si riforma insieme il titolo V riportando alcune competenze in capo allo stato, rischia di apparire non coerente la trasformazione in senso federalista del Senato come Camera delle autonomie. Anche sui costi, infine, la domanda di qualcuno: siamo sicuri di non rischiare, con la riforma del Senato, di spendere di piu'?. (ANSA).

     KYV/TG 15-GEN-14 00:06 NNN