Trento/Provincia: Rossi, tenere alta l'attenzione sulla criminalita'

mercoledì 15 gennaio 2014



ZCZC
ASC0122 1 REG 0 R01 / LK XX ! 1 X


(ASCA) - Trento, 15 gen 2014 - ''Siamo preoccupati per gli
ultimi eventi criminosi che hanno avuto luogo in Trentino e
siamo vicini a coloro che ne sono stati piu' direttamente
coinvolti, cittadini e operatori degli esercizi commerciali
presi d'assalto da gruppi di malviventi''. Lo ha dichiarato
Ugo Rossi, presidente della provincia autonoma di Trento, a
commento dei recenti fatti di cronaca nera ai danni di alcuni
commercianti.
''La provincia autonoma di Trento - ha continuato -
rinnova la sua disponibilita' a consolidare ulteriormente i
rapporti di collaborazione con i responsabili della
sicurezza, per contrastare fenomeni forse anche acuiti dalla
crisi generale che tutti stiamo vivendo ma che non devono
essere in alcun modi sottovalutati''.
Il presidente Rossi si e' anche brevemente intrattenuto a
colloquio con il commissario del Governo. ''Venerdi' - ha
spiegato ancora Rossi - porteremo il tema all'attenzione
della giunta provinciale, nella prospettiva di contribuire a
migliorare le misure di prevenzione della devianza e della
criminalita'. Dobbiamo tenere alta l'attenzione e assicurare
ai cittadini di poter continuare a vivere serenamente in una
terra che rimane comunque molto meno colpita dal crimine
rispetto alla media nazionale''.
red/rus
151212 GEN 14

NNNN