QUIRINALE: VENDOLA "UOMO DI GRANDISSIMO RIGORE MORALE"

sabato 31 gennaio 2015


 

 ZCZC IPN 386 POL --/T QUIRINALE: VENDOLA "UOMO DI GRANDISSIMO RIGORE MORALE" BARI (ITALPRESS) - "Io mi aspetto di rivedere all'opera l'uomo che ho conosciuto, che ho frequentato negli anni della Commissione parlamentare antimafia. La figura veramente limpida di grandissimo rigore morale e il garante dei pri'ncipi costituzionali, diciamo un custode di quella religione civile che deve tenere insieme l'Italia". Cosi' il Presidente della Regione Puglia e leader di Sel, Nichi Vendola ai microfoni di Rai 1, dopo l'elezione di Sergio Mattarella. Soddisfatto del largo consenso, ma alla domanda se avesse preferito che l'elezione di Mattarella fosse stata circoscritta al centrosinistra, Vendola ha risposto: "No, perche' il significato politico non cambia. Poi - ha continuato - vorrei ricordare che Sel e io veniamo da una cultura delle istituzioni che ha punti di riferimento molto solidi. Sappiamo che il Capo dello Stato deve essere l'espressione dell'unita' della Nazione. Per noi, non era un problema in astratto la convergenza di settori della destra nell'elezione del Capo dello Stato, era un problema, invece - ha concluso - che fosse confezionato in un pacco brutto, dentro le trame del Patto del Nazareno". (ITALPRESS). cov/dp/red 31-Gen-15 14:26 NNNN

NNNN