Riforme:commissione paritaria per revisione Statuti speciali

giovedì 18 giugno 2015



ZCZC5677/SXR
OCA69056_SXR_QBXQ
R POL S45 QBXQ

Pigliaru, primo incontro per avviare discorso specialità
(ANSA) - CAGLIARI, 18 GIU - Sarà una commissione paritaria a
elaborare un percorso comune tra le Regioni a Statuto speciale e
il Governo per l'armonizzazione e revisione degli statuti
autonomistici nell'ambito della riforma costituzionale. E'
quanto emerso durante l'incontro con il sottosegretario degli
Affari regionali, Gianclaudio Bressa, che ha riunito intorno al
tavolo di lavoro i presidenti delle Regioni a Statuto speciale e
a cui hanno partecipato per la Sardegna il governatore Francesco
Pigliaru e l'assessore degli Affari generali Gianmario Demuro.
"Si è trattato di un primo incontro per avviare un discorso
che abbiamo aperto e sostenuto con determinazione - ha spiegato
il presidente - Al centro dei lavori è stato il tema delle norme
di attuazione come strumento da utilizzare in modo unitario, con
l'obiettivo di armonizzare i risultati delle singole intese che
ogni Regione autonoma avrà con lo Stato per definire la
specialità nelle differenti realtà regionali. A questo scopo si
è insediata oggi una commissione paritaria in cui il Ministero
dialoga con le Regioni speciali che, da parte loro, lavorano per
portare avanti posizioni comuni".
"Ogni Statuto speciale ha un procedimento di revisione
diverso - ha sottolineato l'assessore Demuro - Serve un minimo
comune denominatore. E la commissione paritaria, che si riunirà
già la prossima settimana, dovrà scrivere le regole, definendo
le linee di un percorso condiviso". (ANSA).

YE8-CT
18-GIU-15 20:14 NNN