Regioni: percorso Umbria-Marche-Toscana "utile al Paese"

sabato 21 novembre 2015



ZCZC4042/SXR
OPG34576_SXR_QBXX
R REG S57 QBXX

Presidente Marini, "azioni comuni per aiutare la ripartenza"
(ANSA) - PERUGIA, 21 NOV - "Noi immaginiamo un lavoro di
individuazione di temi, essendo consapevoli che se proviamo a
costruire azioni comuni rendiamo più veloce la ripartenza,
aiutiamo il Pil, aiutiamo l'occupazione, razionalizziamo meglio
i conti pubblici, facciamo delle cose molto utili prima di tutto
per le persone che qui vivono, ma direttamente o indirettamente
per l'Italia nel suo insieme, e diamo una mano concreta in
questo caso anche al governo nazionale su alcune azioni che sta
portando avanti": è quanto ha sottolineato la presidente della
Regione Umbria, Catiuscia Marini, oggi al termine di un incontro
con i governatori di Marche e Toscana, Luca Ceriscioli, Enrico
Rossi, in merito all'ipotesi di macro regione.
"Lo sforzo che stiamo facendo - ha osservato Catiuscia Marini
nel corso di una conferenza stampa - è di evitare di immaginare
che questo processo lo si costruisca nella stanza di un centro
studi o di un'aula parlamentare dove noi prendiamo la carta
geografica e con ragionamenti astratti ricostruiamo una
possibile nuova Italia. Non vogliamo un laboratorio astratto che
peraltro danneggerebbe, se costruito così, le nostre comunità e
forse anche il Paese". (ANSA).

PE
21-NOV-15 17:15 NNN