RIFORME, ANCI: FUTURO SENATO NON PUÒ ESSERE ALTERNATIVO A CONFERENZE

giovedì 28 aprile 2016


 

 

 

(Public Policy) - Roma, 28 apr - La riforma della

Costituzione, che attende il giudizio referendario,

"cambierà il rapporto e l''assetto tra enti locali, Comuni e

Regioni con lo Stato, ma a nostro parere non è alternativa

al sistema delle conferenze. Sicuramente ci sarà un

cambiamento del processo legislativo e del confronto con gli

enti locali, ma non può essere alternativo".

A dirlo il vicepresidente dell''Anci, Matteo Ricci, in

audizione di fronte alla commissione bicamerale per le

questioni regionali.

Il sistema delle conferenze - ha aggiunto - "è un rapporto

istituzionale tra esecutivo. Mentre invece il futuro Senato

tenderà a rappresentare i territori e le parti politiche di

quei territori". (Public Policy)

@PPolicy_News

SOR

280908 Apr 2016