+T -T


OSTIA: DE LUCA "CI SIAMO ACCORTI CHE C'E' LA MAFIA"

venerdì 10 novembre 2017



OSTIA: DE LUCA "CI SIAMO ACCORTI CHE C'E' LA MAFIA"
ZCZC IPN 425
POL --/T

NAPOLI (ITALPRESS) - "L'aggressione al giornalista Rai ad Ostia e'
un episodio gravissimo. Voglio rivolgere al giornalista
Piervincenzi un saluto ed esprimergli la mia solidarieta'. A Ostia
ci siamo accorti che ci sono la camorra e la mafia". Cosi' il
presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, intervenuto a
LiraTv. "Mi e' capitato - racconta il governatore - di partecipare
a un dibattito alcuni anni fa con un sacerdote che lavorava a
Scampia e che era stato trasferito sulla costa laziale e stava
trovando li' tante famiglie che venivano dal nostro hinterland.
Grandi gruppi di camorristi da anni hanno preso in mano il
litorale laziale. Attivita' di balneazione, ristorazione. La
preoccupazione e' che arrivassero anche a Roma a prendere in mano
la Capitale e qualcosa e' arrivato. Ma noi rischiamo tra un
linguaggio violento, diffusione della microdelinquenza, le
difficolta' dello Stato. Credo che Minniti stia facendo un buon
lavoro, ma abbiamo anni di ritardi e occhi chiusi alle spalle".
(ITALPRESS).
pif/pc/red
10-Nov-17 15:50
NNNN


NNNN