REGIONALI. FONTANA: VINCO GRAZIE A SALVINI E CAMPAGNA TRA GENTE

lunedì 5 marzo 2018



ZCZC
DIR1317 3 POL 0 RR1 N/POL / DIR /TXT


"CON MARONI CI SIAMO SENTITI E CI CONFRONTEREMO, CON SALA PURE"

(DIRE) Milano, 5 mar. - "Ho vinto grazie alle scelte politiche di
Matteo Salvini" e "ho sconfitto Gori anche grazie alla mia
decisione di fare una campagna elettorale tra la gente". Cosi'
Attilio Fontana, ufficialmente a un passo dalla presidenza di
Regione Lombardia (lo scrutinio e' ancora in corso), ma nei
fatti, o meglio nei numeri -53,70% dei voti ottenuti stando agli
ultimi dati- gia' vincitore. Parlando dalla sala stampa allestita
nel quartier generale della Lega di via Bellerio a Milano, il
ringraziamento piu' grande di Fontana va a Matteo Salvini,
perche' "le elezioni regionali sono state trainate da quelle
politiche" e quindi "le scelte politiche di Salvini" hanno avuto
un grande peso nella vittoria dell'ex sindaco di Varese alla
presidenza di Regione Lombardia.
Ringraziamenti vanno anche all'avversario del centrosinistra
Giorgio Gori, che dice di non aver ancora sentito
telefonicamente, ma, precisa Fontana, "e' sempre stato corretto
nella competizione". Assicura invece di aver gia' parlato con il
predecessore Roberto Maroni, "l'ultima volta dieci minuti fa", e
con cui ha in programma a breve un incontro, "per confrontarci
sulle priorita' oggi sul tavolo", e proseguire sul solco delle
"riforme da lui avviate, e, se possibile, migliorare queste
scelte". Parole che mostrano un Fontana dialogante con tutte le
forze politiche e rivolte anche al sindaco di Milano Giuseppe
Sala (Pd), "con cui personalmente ho un buon rapporto", con cui
auspica una buona collaborazione, perche' "personalmente penso
che le istituzioni non hanno colore".
(Mor/Dire)
20:26 05-03-18

NNNN