P.A.: ROSSI "CENSIMENTO? DI MAIO DOVREBBE CHIEDERE SCUSA"

mercoledì 20 giugno 2018





ZCZC IPN 039
POL --/T
P.A.: ROSSI "CENSIMENTO? DI MAIO DOVREBBE CHIEDERE SCUSA"
FIRENZE (ITALPRESS) - "Mi ha colpito l'affermazione di ieri sera
di Di Maio in televisione: 'faremo il censimento dei raccomandati
nella pubblica amministrazione'. Anche questa non e' cosa che si
possa permettere di dire un ministro nemmeno per sbaglio".
Lo ha detto il governatore della Toscana Enrico Rossi, ospite ai
microfoni di Controradio. "Se e' stato un errore dovrebbe chiedere
scusa, perche' esprimersi cosi' significa volere intimidire e
quando un governo vuole intimidire vuol dire che si lavora per
creare un regime. Un regime piu' simile ai regimi autocratici che
esistono all'estero che hanno piu' o meno la stessa impostazione e
lo stesso impasto ideologico. Mi riferisco a Orban o all'Austria",
ha aggiunto.
(ITALPRESS).
lc/ads/red
20-Giu-18 10:00
NNNN


NNNN