Corte Conti: contestata indennita' a dirigenti altoatesini

giovedì 28 giugno 2018



ZCZC
AGI0459 3 POL 0 R01 /



(AGI) - Bolzano, 28 giu. - In occasione dell'udienza pubblica
delle sezioni riunite della Corte dei Conti del Trentino Alto
Adige e' emersa la legittimita' costituzionale delle indennita'
dei funzionari della Provincia di Bolzano. Gia' in passato la
Corte dei Conti aveva contestato le indennita' del dirigenti
della Provincia di Bolzano e oggi la procuratrice Daniela
Morgante ha definito un "automatismo" il modello altoatesino.
Pronta la risposta del governatore Arno Kompatscher che nel
respingere le accuse ha affermato che non c'e' alcuna forma di
automatismo perche' il coordinamento viene concordato da un
contratto collettivo che recentemente e' stato avvallato dal
governo Gentiloni. Presente nelle sale del palazzo Mercantile
di Bolzano anche l'ex Sottosegretario alla Presidente del
Consiglio, Maria Elena Boschi che in questi giorni si trova a
Merano presso l'Hotel Palace di Merano. (AGI)
Bz1/Gim
281630 GIU 18

NNNN