REGIONI. AUTONOMIA, STEFANI: SPERO RIFORMA IN CDM PER NATALE/FT "MA E' TEMA COMPLESSO CHE RICHIEDE TEMPO; FUORI LE IDEOLOGIE".

venerdì 14 dicembre 2018


ZCZC
DIR1091 3 POL  0 RR1 R/EMR / BOL MPH/TXT 

(DIRE) Bologna, 14 dic. - "L'autonomia entro fine anno in
Consiglio dei ministri? Io spero". L'auspicio e' del ministro
Erika Stefani, stamane a Bologna per un incontro nell'aula
absidale di Santa Lucia dedicata appunto alle autonomie, a
partire da due lavori dell'ex rettore Fabio Roversi Monaco. Nel
suo intervento accanto al presidente dell'Emilia-Romagna Stefano
Bonaccini e al sindaco di Bologna Virginio Merola pero' il
ministro ha sottolineato quanto la riforma che dovrebbe garantire
a Emilia-Romagna, Veneto e Lombardia una maggiore autonomia sia
in realta' parecchio complessa. "La politica oggi ha una
velocita' enorme", sottolinea Stefani, si ragiona "di tre mesi in
tre mesi" mentre "questo tema avrebbe bisogno di piu' tempo di
costruzione ed elaborazione. Ma cercheremo di contemperare i vari
interessi".
   Tutta l'operazione si ancora su uno spiraglio aperto dalla
Costituzione. Ma "non c'e' alcun regolamento, nessun protocollo a
cui ispirarci- sottolinea- sorgono grandissime domande su come
debba essere strutturata la legge. Costruire una intesa su tutte
le materie non e' facile, tanto che si era pensato ad un legge
delega". Ma si va avanti comunque. "Se non arrivassimo a
rispondere a queste domande di autonomia- avvisa il ministro
della Lega- faremmo un danno all'intero sistema. Perche' e' una
misura di efficientamento". Stefani inoltre avvisa: si tratta di
un tema "di grandissima complessita'" dal punto di vista tecnico
sul quale "non deve deve intervenire alcuna ideologia".
(SEGUE)
  (Bil/ Dire)
14:08 14-12-18



<img">http://77.81.226.65/dire/multimedia/20181214_001407.JPG"><img id="dire" src="http://77.81.226.65/dire/multimedia/20181214_001407.JPG">>
NNNN



ZCZC
DIR1097 3 POL  0 RR1 R/EMR / BOL MPH/TXT 

-2-


(DIRE) Bologna, 14 dic. - Stefani sottolinea anche che sara'
necessario mettere mano anche alle Province, 'svuotate' dalla
legge Delrio senza essere del tutto abolite. "Fare il
regionalismo senza ripensare al ruolo delle Province sarebbe un
errore", avverte il ministro. Sull'argomento, ricorda poi
parlando coi cronisti, e' aperto un tavolo al ministero
dell'Interno.
  (Bil/ Dire)
14:09 14-12-18


<style>#dire:hover {opacity: 0.8; box-shadow: 0px 0px 0px 2px #689fe4;} #dire {margin: 0px 0px 10px 0px; width:480px;}</style>
<a target="_blank" href="http://77.81.226.65/dire/multimedia/20181214_001413.JPG"><img id="dire" src="http://77.81.226.65/dire/multimedia/20181214_001413.JPG"></a>
NNNN