+T -T


Bonaccini: autonomia per rafforzare risposta Regione a bisogni cittadini ""Nostra richiesta non arriva da pronunciamento referendario""

giovedì 7 marzo 2019


ZCZC
PN_20190307_00446
4 CRO gn00 rg06 XFLA

Roma, 7 mar. (askanews) - ""Il progetto di autonomia rafforzata
dell'Emilia Romagna è stato costruito con l'intento di affrontare
in modo più adeguato le sfide del governo regionale e della
società per come è cambiata e sta cambiando. L'obiettivo che ci
siamo posti è quello di rafforzare la capacità di risposta del
sistema regionale ai bisogni dei cittadini e delle imprese"". Lo
ha detto Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia
Romagna e della Conferenza delle Regioni, durante un'audizione
alla commissione parlamentare per il Federalismo fiscale.
""In particolare per spendere meglio e più in fretta, per avere
servizi migliori e più efficaci ed efficienti, per superare le
sovrapposizioni burocratiche tra Stato ed enti locali, e per
semplificare i procedimenti amministrativi oltre che i processi
autorizzativi. Infine, anche per programmare di più e meglio,
tanto per gli investimenti quanto per i servizi, in un Paese che
troppo spesso vive del giorno per giorno, e in cui lo sguardo
della politica si è fatto sempre più corto"", ha proseguito
Bonaccini sottolineando che la ""nostra richiesta di autonomia non
parte da un pronunciamento referendario come avvenuto il altre
regioni"".

Bla

<img src=""http://77.81.226.65/aska-news/multimedia/20190307_091248_392A1E82.jpg"">
Copyright askanews(c) 2015


Roma, 07 MAR 2019 09:12
"

NNNN