++ Autonomia: Stefani, attendiamo Parlamento decida iter ++ "Dibattito parlamentare fondamentale sia prima che dopo intese"

mercoledì 3 aprile 2019


ZCZC4012/SX4
XCI48471_SX4_QBXI
B POL S04 QBXI

   (ANSA) - ROMA, 3 APR - "Oggi è stato fatto un passo avanti:
ho invitato i presidenti delle Regioni per parlare
dell'autonomia differenziata, il dibattito deve entrare nella
sua sede naturale. Stiamo attendendo che il Parlamento decida
l'iter da affrontare per il dibattito parlamentare al quale sono
totalmente aperta. Il dibattito parlamentare per me è
fondamentale sia prima della firma dell'intesa che nella fase
successiva. L'operazione deve essere il più possibile
condivisa". Così il ministro per gli Affari Regionali Erika
Stefani, al termine dell'incontro coi governatori.

     VR
03-APR-19 13:30 NNN


(2)

   (ANSA) - ROMA, 3 APR - "In sede di esecuzione della legge che
ci sarà,  ci saranno vari Dpcm che daranno attuazione concreta
ai trasferimenti di risorse e a tutto il resto. Poi le Regioni
dovranno emanare le leggi regionali in esecuzione del percorso:
non vedo alcun intasamento, l'importante è lavorare tutti", ha
proseguito il ministro Stefani. "La parte generale e il
meccanismo procedurale sarà uguale per tutte le Regioni, di qui
un confronto come quello di oggi. Le singole Regioni potranno
decidere, d'accordo col Governo, le materie sulle quali chiedere
lo spazio d'autonomia. La differenziazione c'è sulle materie non
sulla procedura e sull'impianto generale", ha concluso. (ANSA).

     VR
03-APR-19 13:40 NNN