+T -T


AUTONOMIA. STEFANI: PRONTA INTESA, VERO DIBATTITO SARA' IN PARLAMENTO

mercoledì 15 maggio 2019


ZCZC
DIR1562 3 POL  0 RR1 N/POL / DIR /TXT 

(DIRE) Roma, 15 mag. - Sull' autonomia differenziata "e' stata
completata un'intensa e complessa attivita' istruttoria e di
negoziazione propedeutica alla redazione di un testo condiviso
con i ministeri coinvolti e con le Regioni richiedenti. Per la
parte finanziaria abbiamo recepito tutte le indicazioni pervenute
dal ministero dell'economia e delle finanze al fine di garantire
un'invarianza della spesa". Cosi' la ministra per gli Affari
regionali, Erika Stefani, al question time alla Camera,
sottolineando che "tale attivita' mi ha permesso oggi di
predisporre una bozza di intesa che mi appresto a portare in
Consiglio dei Ministri affinche' lo si approvi".
   La ministra conferma "la totale disponibilita' mia e del
Governo a voler aprire un confronto con il Parlamento in merito
alla bozza nelle modalita' che vorra' scegliere il Parlamento.
Sulla richiesta in tema di emendabilita' del disegno di legge di
approvazione delle Intese, la decisione spetta al Parlamento e
non puo' il Governo intervenire".
   L'iter prevede che il governo "una volta definito uno schema
di accordo e prima di procedere alla firma, sottoponga gli esiti
della trattativa, nella forma di un preaccordo, al Parlamento, il
quale potrebbe, con un atto di indirizzo, esprimere il proprio
avviso, eventualmente segnalando criticita' del testo esaminato,
di cui le parti potrebbero tener conto in sede di definizione del
testo definitivo dell'intesa". Insomma, conclude Stefani "il vero
dibattito ed il vero confronto sul regionalismo differenziato si
faranno dentro queste aule, che saranno madri dell'attuazione di
una importante norma costituzionale, e non fuori dalle stesse,
sterilizzati in polemiche su media ed ai microfoni che a poco o a
nulla servono".
  (Tar/ Dire)
15:26 15-05-19

NNNN