+T -T


LAZIO. TAGLIO VITALIZI, IL 28 MAGGIO VOTO IN CONSIGLIO REGIONALE

mercoledì 15 maggio 2019

ZCZC
DIR1268 3 POL  0 RR1 N/POL / DIR /TXT 


(DIRE) Roma, 15 mag. - Il prossimo 28 maggio arrivera' nell'Aula
del Consiglio regionale del Lazio la discussione sulla proposta
di legge relativa al taglio degli assegni vitalizi erogati agli
ex consiglieri fino alla IX legislatura (dalla X, cioe' la
scorsa, la Regione Lazio ha abolito i vitalizi). Lo ha deciso
all'unanimita' la commissione Bilancio, dopo avere preso atto del
ritiro della proposta di legge firmata da tutti i consiglieri del
gruppo M5S (prima firmataria Valentina Corrado), ad eccezione di
Devid Porrello che in quanto vicepresidente del Consiglio ha
sottoscritto la proposta uscita dall'ufficio di presidenza, che
e' stata adottata come testo base. Questa proposta prevede
complessivi risparmi per circa 6 milioni di euro per le casse
della Regione, che attualmente spende per i vitalizi 16,4 milioni
all'anno in virtu' del contributo di solidarieta' che pero' e'
temporaneo. In realta' la spesa sarebbe di 18,8 milioni che, con
l'approvazione della nuova legge (che stabilisce il ricalcolo dei
vitalizi sulla base di un sistema contributivo con aliquote),
scenderebbe in maniera definitiva a 13,1 milioni di euro.
   Con la nuova modalita' di ricalcolo anche i 5 casi di vitalizi
relativi a consiglieri che hanno fatto piu' legislature tra gli
anni 70 e gli anni 90, che applicando il metodo adottato dalla
camera dei Deputati sarebbe stati addirittura piu' alti di quelli
attuali, saranno al massimo pari a quelli erogati attualmente con
il taglio del contributo di solidarieta'. Il Consiglio dovra'
approvare la nuova normativa entro il 30 maggio, pena il taglio
del 20% di alcuni trasferimenti statali alla Regione Lazio.
  (Mtr/Dire)
14:06 15-05-19

NNNN