**AUTONOMIA: MARSILIO, 'OK SOLO SE ATTUATI PRINCIPI LEGGE 42 SU FEDERALISMO FISCALE'**

venerdì 19 luglio 2019



ZCZC
ADN0435 7 POL 0 ADN POL NAZ RAB

 

      Roma, 19 lug. (AdnKronos) - "Sono d'accordo per un percorso di
maggiore autonomia delle Regioni, che però rispetti i principi della
legge numero 42 sul federalismo fiscale, che io stesso approvai in
Parlamento nel 2009". Ovvero: il "federalismo fiscale va applicato in
un quadro di unità nazionale e di solidarietà tra i territori
avvantaggiati e quelli svantaggiati''. Il governatore dell'Abruzzo,
Marco Marsilio, torna a ribadire all'Adnkronos che sosterrà la
richiesta di autonomia solo se verranno applicati i principi della
legge 42, che prevede il fondo di perequazione per le Regioni con meno
risorse, in attuazione di un federalismo solidale, pietra miliare del
regionalismo differenziato, che tiene conto dei territori più deboli
in una cornice nazionale.

      Per Marsilio la maggiore autonomia rispetto allo Stato centrale deve
essere a costo zero per l'Abruzzo: ''La concessione di maggiore
autonomia -sottolinea- per quanto riguarda la mia Regione, non deve
costare un solo euro. Questo è il punto dirimente".

      "Purtroppo -avverte- allo stato, non si può fare una valutazione
definitiva. Nessuno è in grado di farlo, perchè non ci sono le carte,
gli studi e gli elementi per dare un giudizio. Mancano le carte che
spiegano nel dettaglio come si sostanzia questa intesa'' sulla riforma
delle autonomie, conclude il presidente della Regione Abruzzo.

      (Vam/AdnKronos)

ISSN 2465 - 1222
19-LUG-19 12:32

NNNN