AUTONOMIA: F.BOCCIA, 'E' PRINCIPIO SUSSIDIARIETA', SPECIALITA' REGIONI NON IN DISCUSSIONE'

martedì 3 dicembre 2019


ZCZC
ADN1223 7 POL 0 ADN POL NAZ RSI

      Palermo, 3 dic. (Adnkronos) - "L'autonomia differenziata è ben cosa
diversa dalle Regioni a Statuto speciale, la cui specialità è scolpita
nella nostra Costituzione e resta anche con l'attuazione
dell'autonomia differenziata. A un certo punto nel Paese è partito un
dibattito che poteva far pensare a un miscuglio di competenze: le
regioni a Statuto speciale restano cinque, quelle che conosciamo. Per
tutte le altre stiamo facendo quello che è scritto nella Costituzione:
stiamo attuando il principio di sussidiarietà". A dirlo è stato il
ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia, a Palermo per
incontrare il governatore Nello Musumeci e una delegazione dell'Asael.

      "Se il Parlamento ci darà fiducia votando la legge quadro - ha
aggiunto -tutte le nuove intese entreranno in quel perimetro. Il
grande patto politico che stiamo sottoponendo a tutti è di non fare
andare ogni Regione avanti per conto proprio, ma di farla camminare in
un percorso costituzionalmente garantito".

      (Loc/AdnKronos)

ISSN 2465 - 1222
03-DIC-19 17:01

NNNN