Autonomia: Musumeci vuole tavolo nazionale e convoca 'Regioni speciali'

martedì 3 dicembre 2019


ZCZC
AGI0548 3 POL 0 R01 /


(AGI) - Palermo, 3 dic. - "Con il ministro Boccia abbiamo
parlato di autonomia differenziata e ho ribadito come, da parte
del governo, non ci sia mai stata alcuna opposizione alla
legittima aspirazione di alcune regioni del Nord di ottenere un
regionalismo differenziato. Abbiamo solo manifestato l'esigenza
di istituire un tavolo nazionale davanti al quale affrontare un
tema che ha ricadute che riguarderebbero tutto il territorio
nazionale". Cosi' il presidente della Regione siciliana Nello
Musumeci, al termine dell'incontro con il ministro per gli
Affari regionali, Francesco Boccia, a Palermo.
    "Abbiamo sottolineato - ha proseguito il governatore -
l'esigenza di tutelare la perequazione infrastrutturale e
fiscale perche' non vorremmo che una parziale applicazione del
regionalismo possa determinane una ricaduta negativa sul
Mezzogiorno che vivono una stagione di grandi difficolta'". 
    Poi l'annuncio: "A gennaio celebreremo a Palermo una
giornata dedicata alle Regioni a statuto speciale. Vorremmo
tanto che in quella giornata ci fosse anche la presenza del
ministro, che ha dato gia' la sua ampia disponibilita'". (AGI)
Pa3/Mrg
031417 DIC 19

NNNN