Autonomia: Boccia apre a correttivi, ma tempi certi

mercoledì 4 dicembre 2019


ZCZC5335/SXA
XPP82796_SXA_QBXB
U POL S0A QBXB


   (ANSA) - ROMA, 4 DIC - Il ministro per gli Affari Regionali
Francesco Boccia ha aperto, a quanto si apprende, nella riunione
con i capigruppo di maggioranza, a correttivi condivisi al testo
sull'autonomia ma nel rispetto di "tempi certi" e
dell'"unitarietà delle Regioni e con il coinvolgimento delle
città metropolitane".
   Nella riunione, pur in uno spirito costruttivo, Iv, M5s e Leu
hanno chiesto una riflessione su alcuni punti, alla quale Boccia
ha teso la mano assicurando che non c'è alcuna intenzione di
"fare forzature". Una nuova riunione sulla riforma è stata
prevista per la prossima settimana ma l'obiettivo del ministro
è, come scritto nel Def, di presentare il ddl come collegato
alla manovra mentre il fondo di perequazione per il sud, le aree
interne e montane dovrebbe già essere nella legge di bilancio.
(ANSA).

     FEL
04-DIC-19 15:24 NNN