Doping: positivo il 2,1 per cento degli atleti

martedì 24 gennaio 2006


Doping: positivo il 2,1 per cento degli atleti

(regioni.it) I risultati dell’attività di monitoraggio della Commissione Nazionale di Vigilanza e Controllo sul Doping (CVD), mostrano che il 2,1% dei 1560 atleti esaminati è risultato positivo ai test, lo ha reso noto l’ufficio stampa dell’Istituto Superiore di sanità. “Gli atleti – si legge nel comunicato - in cui la presenza delle sostanze ad effetto dopante è risultata più frequente sono in maggioranza uomini e, tra le sostanze più diffuse, vi sono i derivati della cannabis. Questi, i principali risultati parziali del monitoraggio su 39 federazioni per un totale di 372 eventi sportivi, nel 2005 e presentato nel corso del III Convegno Nazionale “La tutela della salute nelle attività sportive e la lotta contro il doping”.

(red/23.01.06)

N. 657 - 23 Gennaio 2006