SANITA': BRESCIANI (LOMBARDIA) SU FONDO, INDICE DEPRIVAZIONE VA RESPINTO

martedì 14 febbraio 2012



ZCZC
ADN0800 3 CRO 0 ADN CRO NAZ


      PRODUCE DUPLICAZIONE DEGLI STESSI PARAMETRI, RIPARTO SIA SU
CRITERI CLINICI ED EPIDEMIOLOGICI

      Milano, 14 feb. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - "Come gia' da me
espresso in Commisione salute della Conferenza Stato-Regioni, la
deprivazione va respinta quale indicatore di riparto del Fondo
sanitario nazionale in quanto non e' un concetto clinico". L'assessore
alla Sanita' della Regione Lombardia, Luciano Bresciani, ribadisce la
sua posizione intervenendo sulle dichiarazioni rilasciate dal ministro
della Salute, Renato Balduzzi, sull'indice di deprivazione e sulla
possibilita' di sperimentarlo.

      "Il fondo sanitario nazionale - replica Bresciani all'Adnkronos
Salute - va ripartito, come succede gia' da anni, secondo criteri
clinici ed epidemiologici. L'indice di deprivazione produce effetti
epidemiologici gia' considerati e presenti nella popolazione pesata,
che da anni e' una delle basi del riparto del fondo, e pertanto
produce una duplicazione degli stessi parametri generando
un'inappropriata sommatoria degli indicatori, che sono derivati l'uno
dall'altro".

      (Lus/Zn/Adnkronos)
14-FEB-12 15:32

NNNN