(LZ) SANITÀ. DOMENICA 'GIORNATA SOLLIEVO' IN OSPEDALI ITALIANI

giovedì 24 maggio 2012


 ZCZC DIR0270 3 REG  0 RR1 / ROM 

(LZ) SANITÀ. DOMENICA 'GIORNATA SOLLIEVO' IN OSPEDALI ITALIANI DA FONDAZIONE GHIROTTI PER PROMUOVERE LEGGE TERAPIA DOLORE.

(DIRE) Roma, 24 mag. - Dare voce a migliaia di persone ricoverate negli ospedali italiani ma soprattutto informare dell'esistenza della legge 38 del 2010 che garantisce il diritto del cittadino ad accedere alle Cure palliative e alla Terapia del dolore. E' questo l'obiettivo della Giornata nazionale del sollievo, che si svolgera' come sempre l'ultima domenica di maggio (quest'anno il 27).    L'iniziativa e' progettata dalla Fondazione Gigi Ghirotti, in collaborazione con la Conferenza delle Regioni e patrocinata dal ministero della Salute. Secondo la 'scheda del sollievo', compilata nel 2011 da 23.706 pazienti, risulta che tra i bisogni piu' frequenti il 39% ha risposto "sentire meno dolore" e un altro 39% "avere accanto i propri cari". Inoltre e' emerso che per il 73% dei pazienti, il personale sanitario avrebbe rilevato la presenza del sintomo del dolore ma il 21% delle persone ha dichiarato di non avere ricevuto alcuna terapia del dolore. Tra chi, invece, ne ha usufruito, l'83% ha risposto che il risultato e' di "buona efficacia".    Uno dei servizi offerti dalla Fondazione Gigi Ghirotti ai cittadini malati di tumore e ai loro familiari e' il Centro di ascolto (attivo dal lunedi' al venerdi') attraverso il numero verde 800.301510, per ricevere gratuitamente sostegno psicologico, informazioni e orientamento.(SEGUE)

  (Mel/ Dire) 13:40 24-05-12

NNNN

(LZ) SANITÀ. DOMENICA 'GIORNATA SOLLIEVO' IN OSPEDALI ITALIANI -2- ZCZC DIR0271 3 REG  0 RR1 / ROM 

(LZ) SANITÀ. DOMENICA 'GIORNATA SOLLIEVO' IN OSPEDALI ITALIANI -2-

(DIRE) Roma, 24 mag. - Il ministro della Salute, Renato Balduzzi, ha spiegato che "la battaglia contro la sofferenza e il dolore inutile e' continua e vede schierati pronti a combatterla gli uni accanto agli altri i professionisti della sanita' e le associazioni di cittadini. Viviamo in un momento in cui si verifica una convergenza sulla necessita' di avviare percorsi di umanizzazione delle cure: la presa in carico del paziente deve diventare globale, prendendo in considerazione non solo la dimensione sanitaria ma anche quella sociale e relazionale".    Il presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, intervenuta anche in rappresentanza della Conferenza delle Regioni, ha sottolineato che "la missione piu' importante che abbiamo e' assicurare il diritto alla salute per tutti. Anche quest'anno domenica saremo al policlinico Gemelli con la Fondazione Ghirotti per una delle tante iniziative di sensibilizzazione previste in tutta Italia. E' meraviglioso scoprire quanti uomini e donne ogni giorno, senza alcun interesse, aiutano le persone colpite dal tumore. Ci sono strutture che fanno la differenza. Pero' dobbiamo lavorare per far si' che chi vuole rimanere in casa possa essere assistito. E' un percorso che dobbiamo accompagnare tutti".

  (Mel/ Dire) 13:40 24-05-12

NNNN