Lorenzin, questione sanzioni a medici andrà a Stato-Regioni

giovedì 1 ottobre 2015



ZCZC1338/SXB
XSP34142_SXB_QBXB
R CRO S0B QBXB

   (ANSA) - ROMA, 1 OTT - La questione delle sanzioni ai medici
che non rispettano le nuove norme sull'appropriatezza delle
prescrizioni verrà portata alla conferenza Stato-Regioni. Lo ha
affermato il ministro della Salute Beatrice Lorenzin
intervenendo alla trasmissione Mattino 5, su Canale 5.
   "Quella che per i medici è una innovazione pesante - ha
affermato Lorenzin - è la sanzione perché ci hanno detto che,
poiché la sanzione viene applicata dalle Regioni, temevano che
ci fosse una frammentazione e una non omogeneità nella
applicazione. Per questo mi sono impegnata con loro a portare al
tavolo della conferenza Stato-Regioni la questione e a trovare
un modus operandi che li garantisca e che eviti una azione
persecutoria nei loro confronti. Non è questa l'intenzione del
Governo. Qui si vuole tutelare la persona più fragile, che deve
avere la certezza di avere la prescrizione giusta e poi gli
esami necessari senza avere lunghe liste d'attesa". (ANSA)

     Y91-SAM
01-OTT-15 10:45 NNN