SANITA'. DE BIASI-MARAZZITI: PREOCCUPATI PER LEGGE STABILITA'

mercoledì 14 ottobre 2015



ZCZC
DIR0584 3 POL 0 RR1 / DIR




(DIRE) Roma, 14 ott. - "Grande preoccupazione per la sanita'
nella legge di stabilita', per la sostenibilita' del Sistema
sanitario nazionale e per l'applicazione dei nuovi Lea". La
esprimono il presidente della commissione Sanita' del Senato
Emilia Grazia De Biasi (Pd), e il presidente della commissione
Affari sociali della Camera Mario Marazziti (Per l'Italia-Centro
democratico).
Poi, aggiungono: "Comprendiamo i problemi del Paese ma la
salute e' un grande valore e va tutelato fino in fondo. Ci
chiediamo se le risorse che il governo intende stanziare siano
effettivamente sufficienti per i nuovi Lea, il nuovo
nomenclatore, i precari della sanita'".
Inoltre, proseguono De Biasi e Marazziti, "ci sono grandi
questioni come la responsabilita' in campo medico e sanitario e
il riconoscimento delle professioni sanitarie: due passaggi
urgenti per l'ammodernamento e il buon funzionamento della
sanita' italiana. Condividiamo le preoccupazioni delle Regioni e
del ministro. Dobbiamo fare in modo che sia chiaro nei fatti, e
per i cittadini italiani, che ogni euro risparmiato nella sanita'
con una spending review intelligente, venga reinvestito in
sanita', guardando al futuro e alla necessita' di una maggiore
integrazione tra servizi sociali e sanitari. Ci auguriamo-
concludono i due presidenti- che il Fondo sanitario nazionale
possa essere ulteriormente incrementato, con uno sforzo finale,
rispetto ai 111 miliardi previsti".
(Com/Anb/ Dire)
18:43 14-10-15

NNNN


NNNN