Sanita': Fnomceo, con nuovi Lea ritorna autonomia responsabile

giovedì 14 luglio 2016



ZCZC
AGI0192 3 CRO 0 R01 /


(AGI) - Roma, 14 lug. - Con i nuovi Livelli Essenziali di
Assistenza, ovvero le prestazioni sanitarie che sono tenute a
garantire tutte le Regioni, "viene ribadita l'autonomia dei
medici per quanto riguarda le prescrizioni. Si torna cosi' ad
una autonomia che deve pero' dimostrare responsabilita' da
parte dei medici" . Lo ha detto la presidente della Federazione
Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri
(Fnomceo), Roberta Chersevani, intervenendo alla presentazione
dei nuovi Livelli Essenziali di Assistenza, che si e' tenuta
nella sede del dicastero con la partecipazione del ministro
Lorenzin. Il decreto sull'appropriatezza prescrittiva aveva
suscitato un disagio tra i medici e preoccupazioni da parte dei
 cittadini, che vedevano venir meno la possibilita' del medico
di prescrivere in autonomia", a continuato Chersevani
insistendo sulla bonta' dei nuovi Lea che, appunto,
"ribadiscono invece l'autonomia dei medici". "I medici - ha
aggiunto - sono comunque perfettamente consapevoli delle
necessita' di assicurare una sostenibilita' al servizio
sanitario nazionale e quindi saranno autonomi ma anche
responsabili", ha concluso la presidente Fnomceo. (AGI)
Rma/Sfs/mld
141246 LUG 16

NNNN