+T -T


SCHEDA = Responsabilita' medica, come cambiano le norme

mercoledì 11 gennaio 2017


ZCZC
AGI0282 3 POL 0 R01 /

= SCHEDA = Responsabilita' medica, come cambiano le norme  =
(AGI) - Roma, 11 gen. -  Questi gli snodi principali del ddl sulla
responsabilita' medica che, approvato oggi dal Senato, torna
all'esame della Camera:

 SICUREZZA DELLE CURE PARTE DEL DIRITTO ALLA SALUTE
La sicurezza delle cure diventa parte costitutiva del diritto alla
salute. Alle attivita' di prevenzione del rischio messe in atto dalle
strutture sanitarie e socio sanitarie, siano Asl o private, deve
concorrere tutto il personale, anche i liberi professionisti che
operano in convenzione con  il servizio sanitario nazionale

DIFENSORE CIVICO GARANTE PER IL DIRITTO ALLA SALUTE
Le Regioni possono affidare all'ufficio del difensore civico la
funzione di garante per il diritto alla salute dettando la disciplina
organizzativa e stabilendo il supporto tecnico da destinare. Il
difensore civico puo' essere interpellato da ogni paziente a titolo
gratuito per segnalare le disfunzioni del sistema di assistenza
sanitaria e socio sanitaria. A seguito della segnalazione, e previa
verifica, il difensore interviene a tutela del diritto leso con i
poteri e i modi stabiliti da legge regionale.

 CENTRO PER LA SICUREZZA DEL PAZIENTE
Il ddl stabilisce che in ogni Regione, senza oneri nuovi per la
finanza pubblica, il centro per la sicurezza alla salute raccoglie i
dati regionali sui rischi e sul contenzioso registrato. Ogni 6 mesi
trasmette quanto raccolto all'osservatorio nazionale delle buone
pratiche sulla sicurezza nella sanita'.(AGI)
Mao (Segue)
111356 GEN 17

NNNN


 SCHEDA = Responsabilita' medica, come cambiano le norme (2) =
ZCZC
AGI0283 3 POL 0 R01 /

= SCHEDA = Responsabilita' medica, come cambiano le norme (2) =
(AGI) - Roma, 11 gen. -
OSSERVATORIO NAZIONALE DELLE BUONE PRATICHE SULLA SICUREZZA NELLA
SANITA'
Con decreto del ministro della Salute, previa intesa con la
conferenza Stato Regioni, viene istituito l'osservatorio nazionale
delle buone pratiche presso l'agenzia nazionale per i servizi
sanitari regionali. Sulla base dei dati ricevuti, l'osservatorio
individua le misure idonee per la prevenzione e la gestione del
rischio sanitario e il monitoraggio delle buone pratiche per la
sicurezza delle cure, per la formazione e l'aggiornamento del
personale sanitario

OBBLIGO DI TRASPARENZA DELLE STRUTTURE SANITARIE
Le prestazioni sanitarie erogate in strutture pubbliche o private
sono soggette all'obbligo di trasparenza, nel rispetto della privacy.
Entro sette giorni dalla richiesta degli interessanti aventi diritto
la struttura fornisce la documentazione saniatria relativa al
paziente. Sui siti internet di Asl e strutture sanitarie private
devono essere disponibili i dati dei risarcimenti erogati negli
ultimi 5 anni.

OMICIDIO COLPOSO, MEDICO NON PAGA SE HA SEGUITO REGOLE
Si modifica il codice penale inserendo l'articolo 590 sexies: se
l'omicidio colposo o le lesioni penali colpose (articoli 589 e 590
cp) sono commessi nell'esercizio della professione sanitaria si
applicano le pene previste, salvo che: quando gli eventi si sono
verificati per imperizia, la punibilita' e' esclusa se sono state
rispettate le raccomandazioni previste dalle linee guida esistenti e,
in assenza di queste, se sono state rispettate le buone pratiche
clinico assistenziali.(AGI)
Mao (Segue)
111356 GEN 17

NNNN


 SCHEDA = Responsabilita' medica, come cambiano le norme (3)=
ZCZC
AGI0284 3 POL 0 R01 /

= SCHEDA = Responsabilita' medica, come cambiano le norme (3)=
(AGI) - Roma, 11 gen. -
RESPONSABILITA' DELLE STRUTTURE
Le strutture sanitarie pubbliche o private rispondono per
responsabilita' civile delle condotte dolose o colpose del
personale sanitario non dipendente, anche se e' stato scelto
dal paziente. Questo vale anche per le prestazioni di libera
professione intramuraria  negli ospedali e nell'ambito delle
attivita' di sperimentazione e ricerca clinica

OBBLIGO DI CONCILIAZIONE
Prima di intentare causa civile per risarcimento da danno
sanitario si fa obbligo di tentare la strada della concilizione

AZIONE DI RIVALSA VERSO MEDICO SOLO SE DOLO O COLPA GRAVE
L'azione di rivalsa verso il medico o chi esercita la
professione sanitaria puo' essere esercitata solo se c'e' dolo
o colpa grave.

OBBLIGO DI ASSICURAZIONE
tutte le strutture sanitarie e sociosanitarie devono avere
copertura assicurativa o simili misureper la responsabilita'
civile verso terzi e per i prestatori d'opera anche per danni
commessi a qualunque titolo operante presso le suddette
strutture, compresi coloro che svolgono attivita' di
formazione, aggiornamento, sperimentazione e ricerca clinica


FONDO GARANZIA
E' istituito il fondo di garanzia per i danni che derivano da
responsabilita' sanitaria, nello stato di previsione del
ministero della salute. Il fondo e' alimentato da un versamento
annuale di un contributo. Questo e' dovuto dalle imprese
autorizzate ad assicurare per responsablita' civile in caso di
danni legati a prestazioni sanitarie.(AGI)
Mao
111356 GEN 17

NNNN