Vaccini: Zaia "sospensione temporanea, quesito a Consiglio Stato"

giovedì 7 settembre 2017



ZCZC
AGI0352 3 CRO 0 R01 /


(AGI) - Venezia, 7 sett. - La Regione Veneto ha sospeso
temporaneamente il decreto che prevedeva una moratoria
dell'obbligo vaccinale per i bambini dagli 0 ai 6 anni gia'
iscritti alla scuola dell'infanzia, ma ha richiesto un parere
al Consiglio di Stato: lo ha precisato il presidente, Luca
Zaia, spiegando che la decisione e' stata presa dopo la
richiesta arrivata mercoledi' dai ministri della Sanita' e
dell'Istruzione e un confronto con i tecnici della Regione.
Il direttore generale della sanita' del Veneto, Domenico
Mantoan, ha ribadito l'interpretazione della legge data dalla
Regione e ha chiesto che la palla passi al Consiglio di Stato.
(AGI)
Ve1/Sar (Segue)
071512 SET 17

NNNN
ZCZC
AGI0353 3 CRO 0 R01 /

Vaccini: Zaia "sospensione temporanea, quesito a Consiglio Stato" (2)=
(AGI) - Venezia, 7 sett. - Mantoan ha inviato una lettera a
Zaia in cui "conferma la propria posizione" sulla legge e in
cui comunica la decisione "di sospendere temporaneamente con
decisione autonoma, come peraltro avvenuto nella formulazione
del decreto; di confermare l'interpretazione autentica della
legge e di chiedere che l'amministrazione regionale si possa
attivare per un parere autorevole rispetto a questo
contenzioso".
"Pertanto - conclude Zaia - alla comunicazione fatta da
Mantoan sulla sospensione confermo che chiediamo che venga
inoltrato il quesito direttamente al Consiglio di Stato,
istituzione deputata a dare una interpretazione autentica per
Regione e ministero del testo di legge". (AGI)
Ve1/Sar
071512 SET 17

NNNN