VACCINI: REZZA (ISS), COPERTURE A OLTRE 95% PER ESAVALENTE E 90% MORBILLO

lunedì 12 marzo 2018



ZCZC
ADN0325 7 CRO 0 ADN CRO NAZ



Entro un mese numeri definitivi, plausibile la stima di 30 mila
''under 7'' fuori legge
Roma, 12 mar. (AdnKronos Salute) - "Quella che emerge dai dati
preliminari e parziali arrivati da alcune regioni è una situazione
positiva: vediamo una tendenza all''aumento che ci porta a dire che è
stato raggiunto l''obiettivo del 95% per l''esavalente, e un notevole
aumento delle coperture per il morbillo, a ben oltre il 90%, intorno
al 93%. Ricordiamoci che partivamo dall''85% del 2015". Parola di
Gianni Rezza, direttore del Dipartimento malattie infettive
dell''Istituto superiore di sanità, che sottolinea all''Adnkronos Salute
come "i dati definitivi arriveranno entro un mese. Sono plausibili,
comunque, le stime di 30.000 bimbi ''under 7'' ''fuori legge'', fra cui un
terzo circa di no-vax, ma anche tanti che potrebbero aver prenotato le
visite".
"Quello che interessa a noi - continua l''esperto - è il raggiungimento
di coperture adeguate, per la messa in sicurezza dei bambini.
Ragioniamo ancora sulle stime, ma proprio sulla base dei primi dati i
numeri diffusi in questi giorni dalle regioni - argomenta Rezza - i
dati dei non vaccinati potrebbero essere validi. Inoltre ci sono
ancora famiglie che, a poco a poco, si stanno mettendo in regola".
Insomma, nonostante le molte polemiche, "sembra che stiamo recuperando
dal punto di vista delle coperture", conclude.
(Mal/AdnKronos)
ISSN 2465 - 1222
12-MAR-18 12:58
NNNN