+T -T


Salute: speranza vita senza limitazioni tra le piu' basse in Ue

giovedì 19 aprile 2018


ZCZC
AGI0128 3 CRO 0 R01 /


(AGI) - Roma, 19 apr. - L'Italia e' tra i Paesi piu' longevi d'Europa
e del mondo: secondo gli ultimi dati disponibili, nel 2015 si e'
collocata infatti al secondo posto dopo la Svezia per la piu' elevata
speranza di vita alla nascita per gli uomini (80,3 anni) e al terzo
posto dopo Francia e Spagna per le donne (84,9 anni), a fronte di una
media dei Paesi dell'Unione Europea di 77,9 anni per gli uomini e di
83,3 anni per le donne. Anche rispetto agli anni di vita attesa
all'eta' di 65 anni gli uomini e le donne italiane vivono in media un
anno in piu' del valore medio europeo (rispettivamente, 18,9 anni vs
17,9 e 22,2 anni vs 21,2 anni). Tuttavia, se si esamina la speranza
di vita senza limitazioni la situazione cambia: ad eccezione della
Svezia, gli altri Paesi ai primi posti della graduatoria per speranza
di vita alla nascita degli uomini, come Spagna e Italia, scendono,
rispettivamente, al 7  e 11  posto; per le donne, Francia e Spagna
scendono al 6  e 8  posto, mentre l'Italia si trova nella 15esima
posizione, quindi anche al di sotto della media dell'Ue. E' quanto
viene sottolineato nel rapporto Osservasalute 2017, presentato oggi a
Roma al Policlinico universitario Agostino Gemelli.
(AGI)Rma (Segue)
191101 APR 18

NNNN

Salute: speranza vita senza limitazioni tra le piu' basse in Ue (2)
ZCZC
AGI0129 3 CRO 0 R01 /

Salute: speranza vita senza limitazioni tra le piu' basse in Ue (2) =
(AGI) - Roma, 19 apr. - Il documento precisa che l'Italia presenta
inoltre un livello di mortalita' complessiva tra i piu' bassi in
Europa (in linea con quelli di Francia e Spagna) e inferiore alla
media dell'UE-28, sia negli uomini (1.079 decessi ogni 100.000
residenti vs 1.254 decessi ogni 100.000 residenti) che nelle donne
(699 per 100.000 vs 818 per 100.000). Nei 5 anni trascorsi dal 2013
al 2017, gli uomini hanno guadagnato 0,8 anni, mentre le donne 0,3
anni. Come ormai e' evidente da alcuni anni, continua il rapporto, le
differenze di genere si stanno sempre piu' riducendo anche se la
sopravvivenza e' ancora a favore delle donne (+4,3 anni nel 2017 vs
+4,8 anni nel 2013). Sia per gli uomini che per le donne e' la PA di
Trento a godere della maggiore longevita' (81,6 anni e 86,3 anni,
rispettivamente). La Campania, invece, e' la regione dove la speranza
di vita alla nascita e' piu' bassa (78,9 anni per gli uomini e 83,3
anni per le donne).
(AGI)Rma
191101 APR 18

NNNN