+T -T


VACCINI: GALLERA, ''TOGLIERE OBBLIGO SAREBBE AUTOGOL E PASSO INDIETRO''

mercoledì 6 marzo 2019


ZCZC
ADN1272 7 POL 0 ADN POL NAZ

       =

      L''assessore lombardo, ''in regione risultati straordinari, no a
proposte di legge di retroguardia''
      Milano, 6 mar. (AdnKronos Salute) - "Un decreto legge specifico per
mantenere nelle scuole dell''infanzia i bambini non vaccinati sarebbe
un autogol preoccupante in tema di immunità e di educazione alla
prevenzione, e un passo indietro per la salute dei nostri figli". Lo
afferma l''assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio
Gallera, commentando la proposta del vicepremier Matteo Salvini alla
collega della Salute Giulia Grillo.
      "In Lombardia abbiamo raggiunto risultati straordinari - sottolinea il
titolare della sanità regionale - superando la soglia del 95% dei
bambini vaccinati con il vaccino esavalente, garantendo una reale
immunità di gregge. Abbiamo conseguito traguardi importanti - precisa
- grazie al combinato disposto della legge in vigore sull''obbligo
scolastico, a una campagna capillare di informazione sul ruolo
strategico delle vaccinazioni che la Lombardia ha messo in atto
insieme all''accompagnamento personalizzato delle famiglie in questo
percorso".
      "Non servono proposte di legge di retroguardia - conclude Gallera -
perché esistono ambulatori specifici per approfondire i timori e i
dubbi delle famiglie, e soprattutto c''è la possibilità di non
vaccinare il bambino attraverso un semplice certificato rilasciato dal
pediatra, nel momento in cui il quadro clinico del giovane assistito
renda pericolosa la somministrazione".
      (Red/AdnKronos)
ISSN 2465 - 1222
06-MAR-19 18:41
NNNN