Sanità: De Luca,mantenere commissario è abuso potere Governo

martedì 23 aprile 2019


 

Bilanci ok da sei anni e abbiamo sfondato quota 170 sui Lea

(ANSA) - NAPOLI, 23 APR - "Il commissario non lo nominano non

perché generosi, ma perché siamo noi che facciamo un piacere al

governo. Gestiamo la sanità che abbiamo fatto diventare uno dei

sistemi più in equilibrio in Italia". Lo ha detto il presidente

della Regione Campania Vincenzo De Luca a margine

dell'inaugurazione di un nuovo reparto al Policlinico di Napoli.

"La legge - ha aggiunto De Luca - prescrive tre anni di

bilanci in equilibrio per uscire dal piano di rientro, noi

abbiamo i bilanci in ordine da sei anni, quindi mantenere il

commissariamento è un abuso di potere. Abbiamo ormai anche

sfondato la quota di 170 punti nella griglia Lea. Non c'è

nessuna ragione per mantenere ancora in piedi il piano di

rientro della sanità. La Campania ha raggiunto tutti gli

obiettivi previsti dalla legge e quindi possiamo dire a testa

alta, al netto del timbro che deve mettere il governo, che la

Campania nella sostanza è uscita dal commissariamento". (ANSA).

Y7W-DLP

23-APR-19 15:14 NNN