Sanità: Bonaccini (Regioni), riparto Fondo rinviato al 6 giugno

giovedì 30 maggio 2019


ZCZC3796/SX4
XCI48091_SX4_QBXI
R POL S04 QBXI

   (ANSA) - ROMA, 30 MAG - "Il riparto del Fondo Sanità è
rinviato alla prossima settimana: c'è l'intesa fra tutte le
Regioni ma le Province autonome di Trento e Bolzano hanno
chiesto una ulteriore riflessione, per cui chiederemo alla
Stato-Regioni di rinviare il tutto alla prossima Conferenza, che
peraltro è già calendarizzata per il 6 giugno, in modo tale che
il Governo possa trovare, se possibile, un accordo con le due
Province autonome". Lo ha riferito il presidente della
Conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini al termine dei lavori
di oggi.
   "Se non sarà possibile - ha aggiunto - daremo la prossima
settimana la mancata intesa e poi il governo procederà. Ma ora
era giusto rinviare, perché non è una settimana in più o in meno
che conta, visto che già mesi fa avevamo trovato all'unanimità
un riparto complessivo".
   In totale, ha ricordato Bonaccini, "si tratta di circa 112,5
miliardi e ora le Regioni attendono che vengano ripartite le
risorse secondo l'intesa già trovata. Sono sicuro che si troverà
una soluzione, con un accomodamento rispetto anche alle due
Province autonome la prossima settimana", ha concluso.(ANSA).

     TEO
30-MAG-19 13:56 NNN