= SANITÀ: GRILLO "NON SI TAGLIA PIÙ UN CENTESIMO"

sabato 8 giugno 2019


ZCZC IPN 282
POL --/T

- Focus Sanita' -
ROMA (ITALPRESS) - "In queste ore sta circolando una bozza del
patto della salute, all'interno della quale e' stata evidenziata
la clausola di invarianza finanziaria, dove viene indicato il
finanziamento per il fondo sanitario nazionale, indicato in 116
miliardi e 439 milioni per il 2020 e 117 miliardi e 939 milioni
per il 2021, salvo eventuali modifiche". Lo ha detto la ministra
della Salute, Giulia Grillo.
"Questa clausola non viene dal ministero della Salute ma e' stata
inserita per espressa richiesta degli uffici del Mef - ha aggiunto
Grillo -. Questa clausola per me e' politicamente irricevibile,
ritengo che la sanita' abbia gia' dato tutti i contributi che
poteva dare,dalla sanita' non e' piu' possibile prendere un
centesimo". La ministra Grillo ha spiegato l'importanza del patto
della salute tra Governo e Regioni: "Nei prossimi giorni ci
saranno momenti di confronto con i vari attori della sanita', per
migliorare il patto e molti altri aspetti".
(ITALPRESS).
ror/sat/red
08-Giu-19 15:03
NNNN


NNNN