SANITÀ. LANDINI: RINNOVO CONTRATTO OTTIMA NOTIZIA

mercoledì 24 luglio 2019


ZCZC
DIR1539 3 LAV  0 RR1 N/POL / DIR /TXT 


(DIRE) Roma, 24 lug. - "Finalmente, dopo dieci anni, 130 mila
professionisti della sanita' hanno un contratto nuovo con
positivi riconoscimenti a livello economico, normativo e di
relazioni sindacali". Cosi' il segretario generale della Cgil,
Maurizio Landini.
   "L'ipotesi di accordo raggiunta questa notte- sottolinea il
leader della Cgil- valorizza il lavoro dei giovani neo assunti, e
affronta situazioni critiche come la carenza di organico e la
salute e la sicurezza del personale sanitario, a partire
dall'emergenza aggressioni. Adesso- prosegue Landini- vanno
rinnovati gli altri contratti nella pubblica amministrazione, dal
resto della dirigenza che aspetta ancora il triennio 2016 -2018,
a tutti gli altri comparti pubblici il cui contratto e' scaduto
da sette mesi senza l'avvio del confronto. Occorre, poi, aprire
al piu' presto le trattative per il nuovo triennio dei contratti
pubblici".
   Per il segretario generale della Cgil "un passo avanti e'
stato fatto per i diritti, le tutele e la valorizzazione dei
lavoratori del settore, ora chiediamo al governo di garantire a
tutti i cittadini, un Sistema Sanitario Nazionale che sia davvero
pubblico e universale, di superare gli enormi problemi che il
sistema sta vivendo, con un adeguato finanziamento, con misure
come l'abolizione dei superticket e con investimenti, anche per
il personale".
  (Com/Tar/ Dire)
15:52 24-07-19

NNNN