Sanità: Zaia, presto delibera Veneto per assunzione medici

lunedì 5 agosto 2019


ZCZC2225/SXA
OVE49154_SXA_QBXB
R POL S0A QBXB

   (ANSA) - TREVISO, 5 AGO - Il presidente della Regione Veneto,
Luca Zaia, ha annunciato oggi la prossima emanazione, da parte
della giunta regionale, di una "delibera che cercherà di dare
una risposta in un momento tragico per il Paese perché mancano
1.300 medici in Veneto e 56 mila in Italia. Cercheremo di
forzare un po' il fronte - ha detto - con un provvedimento che
parlerà di nuove assunzioni".
   Zaia ne ha parlato a margine dell'inaugurazione di un nuovo
reparto dedicato al  trattamento delle incontinenze all'ospedale
di Treviso. "La difficoltà è reale - ha aggiunto - nel senso che
la richiesta di cure di qualità è in aumento, i medici fanno un
lavoro eccezionale, ma se avessimo a livello nazionale la
possibilità di averne di più si potrebbe fare molto meglio".
"Tuttavia - ha ricordato - su 11 mila unità in Veneto in questi
anni i medici sono diminuiti appena di 250 unità".
   Rispetto al passaggio di molti professionisti alla sanità
privata, il presidente della Regione ha evidenziato come "il
privato abbia possibilità negoziali che il pubblico non ha,
essendo le retribuzioni vincolate ad un contratto di lavoro
nazionale. Se ci dessero l'Autonomia - ha concluso - potremmo
anche farci i contratti in proprio". (ANSA).

     V10-CO
05-AGO-19 13:06 NNN