PATTO SALUTE: FONTANA "OK PIÙ FONDI ASSUNZIONI, ORA NORME PER MEDICI"

lunedì 9 dicembre 2019



ZCZC IPN 266
POL --/T

MILANO (ITALPRESS) - "L'aumento delle risorse per le nuove
assunzioni (fino al 10% dell'incremento del Fondo sanitario
nazionale) e il progressivo rialzo del numero delle borse di
studio sono novita' certamente positive contenute nel Decreto
Fiscale. Si e' creato pero', negli ultimi anni, un imbuto
formativo che rende difficile reperire figure mediche per il
funzionamento dei reparti". Lo affermano il presidente della
Regione Lombardia, Attilio Fontana, e l'assessore al Welfare,
Giulio Gallera, in riferimento alle ultime novita' che riguardano
l'elaborazione del nuovo Patto per la Salute.
"Chiediamo al ministro uno sforzo ulteriore di carattere
normativo, complementare a quello finanziario - aggiungono Fontana
e Gallera - anche a livello temporaneo. La Commissione Salute
della Conferenza delle Regioni pochi giorni fa aveva elaborato
alcune proposte concrete: il coinvolgimento degli specializzandi
nelle corsie degli ospedali, a partire dal secondo anno e con una
crescente autonomia, la possibilita' di mantenere i professionisti
in servizio fino a 70 anni e l'opportunita' di arruolare medici
non specializzati a seguito di un adeguato percorso formativo".
(ITALPRESS) - (SEGUE).
lol/com
09-Dic-19 14:36
NNNN


NNNN


ZCZC IPN 267
POL --/T 
-2-

"C'e' inoltre preoccupazione - concludono il presidente Fontana e
l'assessore Gallera - sulle proposte del Governo che riguardano le
agenzie Agenas e Aifa, enti sottoposti a Vigilanza Ministeriale e
le cui attivita' riguardano e coinvolgono direttamente le funzioni
organizzative e gestionali del sistema socio sanitario in capo
alle Regioni. Il percorso di nomina delle figure apicali di queste
Agenzie deve pertanto, necessariamente, mantenere l'assetto
dell'Intesa fra Stato e Regioni".
(ITALPRESS).
lol/com
09-Dic-19 14:36
NNNN


NNNN