SCUOLA: LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL PORTFOLIO

martedì 22 novembre 2005


SCUOLA: LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL PORTFOLIO

Con l'emanazione da parte del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR)

delle linee guida per la compilazione del portfolio delle competenze nella scuola dell'infanzia

e nel primo ciclo d'istruzione la riforma compie un altro importante passo avanti verso la sua

piena messa a regime. Le linee guida rappresentano la sintesi di esperienze significative

realizzate dalle stesse scuole del primo ciclo d'istruzione, raccolte e valutate dagli IRRE, e

oggetto di particolare riflessione e studio. Il Portfolio diventa, nel sistema scolastico riformato, il

solo strumento che raccoglie unitariamente le documentazioni più significative del percorso

scolastico dell'alunno per gli aspetti valutativi, certificativi e orientativi. D'ora in poi, quindi, i

tradizionali strumenti di valutazione individuale degli alunni saranno inseriti nel Portfolio.Il

Portfolio è costituito da: parti strutturate e obbligatorie, che comprendono: dati anagrafici,

documento di valutazione, attestato di ammissione alla classe successiva, certificazione delle

competenze, consiglio di orientamento; parti obbligatorie ma a strutturazione libera,

autonomamente elaborate dalle scuole, che comprendono: registrazione delle osservazioni

sistematiche del bambino (scuola dell'infanzia), documentazione significativa delle attività

educative e didattiche svolte dall'alunno, documentazione dei processi di maturazione personale

dell'alunno e osservazioni dei docenti, modalità di partecipazione/autovalutazione dell'alunno,

modalità della cooperazione delle famiglie al processo educativo dell'alunno; parti consigliate e

rimesse alla libera strutturazione, come, ad esempio, l'autopresentazione e/o presentazione

dell'alunno, la biografia con narrazione delle esperienze significative dell'alunno.

http://www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/portfolio/index.html