[Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali] - Risposta alle dichiarazioni dell'assessore Garavaglia - 23.01.2014

giovedì 23 gennaio 2014


Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Ufficio Stampa

 Risposta alle dichiarazioni dell'assessore Garavaglia

 

Con riferimento alle dichiarazioni odierne dell'Assessore Massimo Garavaglia il Ministero del Lavoro precisa che la lettera inviata il 20 gennaio dal Ministro Giovannini al Presidente Errani non fa alcun riferimento alla questione dei fondi per la "Garanzia giovani". Nella lettera, infatti, si propone di avviare una cooperazione con le Regioni per sviluppare un programma straordinario di azione per la ricollocazione dei lavoratori disoccupati o fruitori di ammortizzatori sociali, usando un approccio collaborativo simile a quello che ha condotto all'elaborazione del Piano nazionale per la Garanzia giovani, recentemente approvato dalla Commissione Europea. Peraltro, nella lettera il Ministro Giovannini propone di utilizzare a tal fine i fondi nazionali allocati al neonato "Fondo per le politiche attive del lavoro" con la Legge di stabilità per il 2014 e con la riprogrammazione di fondi comunitari che altrimenti sarebbero stati persi.

In conclusione, le osservazioni dell'Assessore Garavaglia appaiono completamente sganciate dal contenuto della lettera, in cui la proposta avanzata e' esattamente opposta e finalizzata ad un potenziamento delle azioni di competenza delle Regioni a valere sui fondi stanziati dal Governo per le politiche attive.

 

Roma, 23 gennaio 2014