Lavoro: De Luca, evitare desertificazione sociale del Sud

giovedì 9 febbraio 2017



ZCZC3205/SXA
ONA13125_SXA_QBXB
R POL S0A QBXB


(ANSA) - NAPOLI, 9 FEB - Il primo obiettivo deve essere
"quello di evitare la desertificazione sociale del Sud" con
giovani diplomati e laureati costretti ad andare via dai loro
paesi per vivere. È quanto ritiene il presidente della giunta
regionale della Campania, Vincenzo De Luca, che intervenendo al
convegno su Chiesa e lavoro ha rilanciato, alla presenza del
ministro Claudio De Vincenti, la proposta di assunzione di
200mila giovani con uno stipendio iniziale di 900 euro da
impiegare nella pubblica amministrazione, dove l'età media è
alta. Per De Luca si potrebbero trovare i fondi per rendere
concreta questa proposta.
"Veniamo da dieci anni di blocco del turnover - ha aggiunto de
Luca - nessuna demagogia, facciamo i conti con i bilanci ma
facciamo i conti con le necessità oggettive".(ANSA).

PO
09-FEB-17 13:12 NNN