Terremoto: Gentiloni inaugura scuola infanzia a Capitignano

mercoledì 6 settembre 2017



ZCZC
AGI0142 3 POL 0 R01 /

(Agi) - Capitignano. (L'Aquila), 6 set. - Il Presidente del
Consiglio dei Ministri Paolo Gentiloni e' arrivato a
Capitignano (L'Aquila) nel piccolo comune dell'Alta Valle dell'
Aterno per partecipare al taglio del nastro di una scuola
dell'infanzia costata piu di un milione di euro abbattuta e
ricostruita con i fondi del terremoto. Atterrato con
l'elicottero, Gentiloni ha fatto visita, in precedenza, al
Comune di Campotosto (L'Aquila) per compiere un sopralluogo ad
una delle tre dighe del lago e per effettuare una visita nella
zona rossa. Ad accompagnare il presidente del Consiglio, Vasco
Errani e il governatore della Regione Abruzzo, Luciano
D'Alfonso oltre ai sindaci di Capitignano, Barete, Cagnano
Amiterno, Campotosto, Montereale e Pizzoli (i sei centri
aquilani del cratere sismico, che annovera anche 17 comuni del
Teramano). Il premier ricevera' da D'Alfonso il dossier Abruzzo
nel quale sono contemplate le emergenze relative al terremoto,
scuole sicre e danni causati dai roghi, circostanza,
quest'ultima per la quale e' stato chiesto il riconoscimento
dello stato di emergenza al fine di ottenere dalla Presidenza
del Consiglio dei Ministri un risacimento danni che si aggira
sui 370 milioni euro. (AGI)
Aq1/Ett
061121 SET 17

NNNN