Lavoro: Poletti, centri impiego rafforzati, 1.600 assunzioni

martedì 20 febbraio 2018



ZCZC4829/SXA
XEF13693_SXA_QBXB
R ECO S0A QBXB


(ANSA) - ROMA, 20 FEB - "Abbiamo deciso di fare un'operazione
di rafforzamento dei centri per l'impiego, che prevede
l'ingresso di 1.600 persone, il potenziamento dei sistemi
informativi, la formazione degli operatori, lo sviluppo dei
servizi". Così il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti,
parlando delle politiche attive del lavoro.
"La riforma del mercato del lavoro prevede una grande enfasi
sulle politiche attive del lavoro ma serve una struttura",
spiega il ministro. Ecco che, ricorda, "c'è l'Anpal a livello
nazionale e poi sul territorio ci sono le Regioni e i centri per
l'impiego. Ora in questo anno, dato l'esito referendario,
abbiamo scelto di trasferire alle Regioni la competenza, con le
risorse per il passaggio del personale, e abbiamo deciso -
appunto - di fare un'operazione di rafforzamento per i centri
dell'impiego", che rappresentano "l'unita che agisce sul
territorio", "il terminale per i rapporti con i cittadini".
(ANSA).

Y08
20-FEB-18 14:17 NNN