+T -T


Scuola: Trentino; al via progetto su competenze non cognitive

giovedì 19 aprile 2018


ZCZC8626/SXR
OTN21145_SXR_QBJC
R REG S41 QBJC

Attivato dal Dipartimento della Conoscenza
(ANSA) - TRENTO, 19 APR - Attivato dal Dipartimento della
Conoscenza il progetto triennale "Lo sviluppo delle competenze
non cognitive negli studenti trentini" in collaborazione con il
Comitato provinciale di valutazione e Iprase, sotto la direzione
scientifica del professor Giorgio Vittadini dell'Università
Milano Bicocca.
Il progetto prevede una ricerca quantitativa per la misura
delle competenze cognitive nella transizione tra il primo e
secondo ciclo, una ricerca-intervento per sviluppare, insieme
alle scuole, attività didattiche per lo sviluppo consapevole
delle competenze non cognitive e strumenti e metodi per la loro
certificazione, e un progetto pilota per studiare le basi
neurali di tali competenze.
"Stiamo pensando alla scuola del futuro e per questo abbiamo
bisogno di approfondire le nostre analisi e avviare una
riflessione utile per indirizzare le attività e migliorare
quanto già stiamo facendo, con ottimi risultati", ha detto il
presidente della Provincia di Trento e assessore all'istruzione,
Ugo Rossi, che è intervenuto oggi pomeriggio al seminario di
apertura del progetto. "La scuola trentina è una scuola di
eccellenza - ha detto il professor Vittadini - con un livello
qualitativo superiore alla media di gran parte dell'Ocse. C'è
una struttura e un'organizzazione che funzionano, per questo -
ha aggiunto - siamo nel posto giusto per avviare una ricerca di
questo tipo, che mai è stata realizzata in Italia". "La scuola
non può essere più quella di prima - ha aggiunto Vittadini - non
basta trasmettere ai giovani delle nozioni, ma accorre aiutarli
a formare una sensibilità critica, che permetta loro di
affrontare la vita lavorativa e adulta in generale". (ANSA).

XDO
19-APR-18 18:04 NNN