+T -T


Reddito: Inapp, non smantellare sistema inclusione del Rei

mercoledì 6 febbraio 2019


ZCZC0972/SXA
XEF30259_SXA_QBXB
U ECO S0A QBXB

Da rivedere criteri reddito, minori e assegno ricollocazione
   (ANSA) - ROMA, 06 FEB - "Solo il 25% dei beneficiari viene
direttamente preso in carico dai centri per l'impiego. Va bene
questo canale ma lo smantellamento dell'infrastruttura in essere
per la presa in carico sociale" attraverso i punti di accesso
presso gli ambiti territoriali è "contrario alle best practice
internazionali". Lo ha detto il presidente Inapp, Stefano
Sacchi, in audizione sul decretone, invitando a mantenere anche
con il reddito di cittadinanza la struttura per l'inclusione
sociale del Rei, con equipe multidisciplinari per la presa in
carico dei beneficiari, senza limitarsi allo "scambio di
informazioni tra enti". E' "comprensibile la necessità di
standardizzazione ma i bisogni sociali che portano alla povertà
non sono standard".
   Altre criticità la scala di equivalenza "piuttosto piatta" e
che non tiene conto "della presenza dei minori", e l'assegno di
collocazione che viene tolto ai percettori della Naspi,
nonostante si tratti di una platea "molto simile" a quella
composta dai "più facilmente occupabili" prevista dal reddito.

     GAS
06-FEB-19 09:38 NNN