DIRE: MERCATONE UNO. FEBBO (FI): COORDINAMENTO REGIONI PER FERMO MUTUI

mercoledì 5 giugno 2019


ZCZCDIR0710 3 LAV 0 RR1 R/EMR / BOL /TXT MERCATONE UNO. FEBBO (FI): COORDINAMENTO REGIONI PER FERMO MUTUIINPS BLOCCA E CHIEDE RIMBORSI TFR, "SENTIRÒ DIRETTORE GENERALE"(DIRE) Pescara, 5 giu. - Un coordinamento tra le Regionicoinvolte per chiedere alle banche di sospendere i mutui dei1.800 dipendenti di Mercatone Uno che hanno improvvisamente persoil lavoro e che non possono accedere agli ammortizzatori socialifino a quando il Tribunale di Bologna non revochera' ilfallimento della societa' e il ministero dello Sviluppo economiconon interverra' per ridare un po' di respiro anche ai 105dipendenti dei punti vendita abruzzesi: Colonnella, Scerne diPineto e San Giovanni Teatino. A chiederlo alle altre Regionicoinvolte nella drammatica vertenza, sara' l'assessore alleAttivita' produttive dell'Abruzzo, Mauro Febbo, che oggi haincontrato sindacati (Cgil, Cisl, Uil e Ugl) e lavoratori perrecepire le loro istanze e tentare di dare risposte nei limitidei poteri regionali. Per i dipendenti abruzzesi, se possibile, la situazione e'ancora piu' drammatica. Problemi, infatti, ci sono anche con iTfr, come sottolineato al tavolo dai sindacati. Pochi quellierogato con la richiesta di restituzione entro il 14 giugno. Dataentro la quale si e' chiesto all'assessore di raggiungere unaccordo con l'Inps per far si' che vengano sbloccati anche quellifino ad ora negati. "Sentiro' subito il direttore generaleregionale", assicura Febbo. E in una situazione gia' paradossalelascia senza parole sentire i sindacalisti raccontare didipendenti del punto vendita di Colonnella che il Tfr non lohanno ottenuto al contrario dei dipendenti marchigiani chelavoravano nel negozio abruzzese. (SEGUE) (Afa/Dire)13:05 05-06-19NNNN