Ferrovie: D'Alfonso, su linea Roma-Pescara solo tre fermate

giovedì 5 febbraio 2015


ZCZC6759/SXA XCI96303_SXA_QBXB R POL S0A QBXB

   (ANSA) - ROMA, 5 FEB - Solo tre fermate sulla linea ferroviaria Roma-Pescara. Questo potrebbe essere il futuro non tanto lontano della linea che collega le sponde del Tirreno e dell'Adriatico. Lo ha spiegato il presidente della Regione Abruzzo Luciano D'Alfonso al forum dell'ANSA, confermando il suo interesse per lo sviluppo delle infrastrutture e il recupero del deficit ''storico del ferro in regione, quando per decenni sono state realizzate zero opere, preferendo investire su gomma e asfalto''.    Il presidente d'Abruzzo ha infatti puntualizzato il suo no ''ad una tratta con 50 fermate duecento persone a fermata... la gomma raccoglie le persone e le porta alle fermate''. (ANSA).

     GU-PRO 05-FEB-15 17:36 NNN